Anita Colangelo

   

Breve storia di Anita:

Anita nasce in una grande città:Milano,ma non riesce mai ad abituarsi alle macchine,ai grandi grattacieli ed ai pochi spazi verdi…La sua nonna però le parlava sempre delle sue montagne e le raccontava le mille avventure che aveva avuto da giovane in Friuli,fu così che a diciotto anni scelse di studiare all’università di storia pensando che le avrebbero raccontato belle avventure del mondo;ma così non fu, si parlava sopratutto di guerre e di potere,niente a che vedere con la storia della nonna dove era sempre il cuore a trionfare,e così per non trasformarsi in una donna libro, Anita molla tutto e si mette a studiare teatro; da lì si apre un nuovo mondo,una passione che la porterà a scrivere storie,a recitare in spettacoli a costruire personaggi a incontrare tante persone e a fondare una compagnia teatrale per poter condividere la sua passione per le storie,l’amore e la natura.

Curriculum breve:

Anita Colangelo scopre la passione  per il teatro a ventidue anni, inizia cosi’ a studiare presso la Scuola per attori di prosa Galante Garrone e successivamente si diploma in arte teatrale alla Performing arts University (3 anni + di 6000 ore).Viene selezionata all’accademia internazionale di Montreuil Parigi diretta da Carlo Boso.La ricerca personale sull’espressione corporea e il movimento la portano ad approfondire l’argomento con insegnanti tra cui Silvia Traversi,Giorgio Rossi ,Virgilio Sieni e Marigia Maggiupinto le viene assegnata una borsa di studio annuale da Raffaella Giordano.Studia voce presso l’istituto modai seguendo il metodo del canto funzionale.Approfondisce lo studio della scultura e del burattino presso la M.A.A.F di Pinerolo e presso il teatro di Sipario D’orba studiando con diversi maestri tra cui Broggini,Thomas Lundqwist,Natale Panaro ,Matthias Tragger,James Davies.

Frequenta la scuola di sartoria arte e moda di Asti.