kamishibai 2.0

l Kamishibai (Kami = carta; shibai = dramma, gioco, teatro) è una caratteristica forma di narrazione per immagini, la cui origine è riconducibile ai templi buddisti del Giappone del XII secolo.

I monaci buddisti si servivano degli ‘emakimono’ (opere narrative riprodotte su rotoli) per raccontare alla popolazione storie sulla vita e le opere del Buddha, insegnando così i principi e la morale da seguire. L’uditorio era principalmente analfabeta e pertanto i disegni completavano e rafforzavano la narrazione orale

Il kamishibai è un contenitore di storie e nella nostra narrazione lo  arricchiamo con i nostri personaggi originali e con la nostra personalissima ricerca di costruzione di oggetti scenici e scenografie,

inoltre negli spettacoli utilizziamo magie, burattini ed effetti scenici .

.

scheda tecnica:

Genere: raccontastorie

Durata: 50 min.

Spazio Scenico: dimensioni palco 3 x 3 m , minimo in Piano.

Alimentazione a 230 W

Amplificazione a Richiesta autonoma

Tempi di montaggio e smontaggio: 30 min’.

Luci a carico dell’organizzazione

Numero di persone: 1-2